Il Foro Romano

Roma, Guida turistica online

Il Foro Romano è, insieme al Colosseo, il più grande esempio di grandezza dell’Impero Romano arrivato ai giorni nostri.

Era la zona in cui si svolgeva la vita pubblica e religiosa nell’antica Roma.

Caduto l’Impero, il Foro Romano a poco a poco fu dimenticato e sotterrato e soltanto dal XX secolo si iniziarono gli scavi.

L’area dove si trova il Foro inizialmente era paludosa.

Nel VI secolo a.C. l’area fu drenata mediante la Cloaca Máxima, uno dei primi sistemi fognari del mondo.
Nel Foro c’erano un grande numero di templi, Saturno, Venere, Romolo, Vesta.

Per godere al meglio di un tour all’interno del Foro Romano, è necessario cercare di fare un salto indietro nel tempo con l’immaginazione e figurarselo ai tempi dell’Impero.

Immaginate di percorrere la Via Sacra, la principale strada dell’antica Roma che metteva in comunicazione la Piazza del Campidoglio con il Colosseo.

Soffermatevi ad ammirare l’Arco di Tito, che fu costruito per commemorare la vittoria di Roma su Gerusalemme, dopo la morte dell’imperatore, e poi l’Arco di Severo Settimo, eretto nel 203 d.C. per commemorare il terzo anniversario di Severo Settimo come imperatore.

Non perdetevi il Tempio di Antonino e Faustina, costruito nel II secolo, che è il tempio meglio conservato del Foro Romano e la Basilica di Massenzio e Costantino che fu uno degli edifici più importanti del Foro Romano.

Fate una sosta alla Curia Iulia, dove si riuniva il Senato per prendere decisioni amministrative e sul Governo di Roma e a poca distanza dalla Curia Iulia, la Lapis Niger, rinvenuta durante gli scavi condotti alla fine del XIX secolo, la lastra di marmo nero che rappresenta una delle più antiche testimonianze scritte della lingua latina.

Ammirate la Colonna di Foca, eretta nel 698 d.C. in onore all’imperatore di Bisanzio, alta più di 13 metri d’altezza che è una delle poche che sono rimaste in piedi nel corso dei secoli.

Da visitare il Carcere Mamertino che è il carcere più antico di Roma, fatto di grotte scavate su due livelli alle pendici del Campidoglio, sotto la chiesa di San Giuseppe dei Falegnami.

Curiosità
La storia delle origini di Roma si perde nella notte dei tempi, sono molte le leggende su Roma, e ovviamente non poteva mancare la leggenda che come scenario ha il Foro Romano.

La leggenda è ambientata nel 753 a.C., Roma è stata fondata da poco e l’area del Foro Romano è una grande palude. Durante una delle battaglie fra romani e sabini, causate dal famoso “ratto delle Sabine” Mezio Curzio, un leggendario comandante dei sabini, precipitò in un fosso melmoso che venne chiamato dagli antichi “Lacus Curtius” (il “lago di Curzio”).
Fosso, successivamente bonificato, riempito di terra e considerato sacro. Nel 393 a.C., probabilmente in seguito ad un fulmine, nell’area si aprì una grossa voragine, evento che venne interpretato come un segnale degli dei, e gli oracoli stabilirono che l’ira si sarebbe placata, solo gettando nella voragine solo le cose più preziose di Roma.

Le offerte furono varie, ma la voragine, non si richiuse. Marco Curzio, il più valoroso soldato romano, capì che era l’esercito, ciò che Roma aveva di più prezioso, quindi, armato di tutto punto, si gettò nella voragine con il suo cavallo.
Grazie a questo sacrificio, l’ira degli dei finalmente si placò, e la voragine si richiuse. La leggenda è un modo per conservare la memoria dei sacrifici umani che si consumavano in questi luoghi, considerati pozzi sacri. In uno scavo delle parti più antiche del Foro Romano il “Lacus Curtius” è stato trovato insieme al suo rilievo marmoreo.

Informazioni utili
L’accessibilità per i disabili al Foro Romano è garantita e può avvenire:

  • con un ascensore dall’ingresso di Largo della Salaria Vecchia n. 6, lungo via dei Fori imperiali.
  • dall’elevatore collocato presso l’Arco di Tito.
  • Sono presenti servizi igienici idonei.

E’ vietato di introdurre zaini da campeggio, borse ingombranti e valigie/trolley, consentiti zaini a spalla di medie e piccole dimensioni e borse previo controllo al metal-detector.



Booking.com

TUTTO SU ROMA

ORGANIZZA IL TUO VIAGGIO A ROMA

DA VEDERE A ROMA

TORNA ALLA GUIDA DI ROMA

hotelCERCA IL TUO HOTEL
Al MIGLIOR PREZZO GARANTITO
Booking.com
airplanemode_active Cerca Voli
directions_car Noleggio auto
facebook100tour

Meteo

Roma, IT
cielo sereno
15.8 ° C
17.8 °
14 °
77%
1.5kmh
0%
gio
13 °
ven
20 °
sab
21 °
dom
20 °
lun
20 °